Biglietteria on line

Ritorno

La corte dei Re Valois nel XV e XVI secolo

Dalle origini fini a luigi XI

La corte dei Re Valois nel XV e XVI secolo

Il promontorio degli Chatelliers costituisce fin dall'epoca neolitica un posto di osservazione ideale situato alla confluenza della Loira e dell'Amasse, uno dei suoi affluenti. Fin dall'Età del Ferro, questo sito è un luogo di produzione artigianale e di scambi commerciali. La città divenne la più importante dei Turoni, popolo celtico che diede il suo nome alla futura province della Touraine. Il sito è fortificato a partire da quest'epoca. Le fortificazioni sono state costruite progressivamente sullo strapiombo della rocca. Nel 503, Amboise entra nella storia in occasione dell'incontro di Clovis, Re dei Franchi, e di Alarico, Re dei Visigoti. Dopo il periodo turbolento delle invasioni normanne, Amboise incorpora la tenuta dei Conti di Angià e, più tardi, quella della Casa Amboise Chaumont. Ne11214, la Touraine è investita da Filippo Augusto, Re di Francia. La famiglia Amboise Chaumont diviene allora sua vassalla. Ma nel1431 Luigi di Amboise è condannato a morte per avere complottato contro il favorito del Re Carlo VII, La Tremouille. Graziato daI Re, Luigi di Amboise deve tuttavia rinunciare al Castello di Amboise, confiscato a profitto della Corona.

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Facebook Tripadvisor Twitter Instagram Google +