Biglietteria on line

Ritorno

La corte dei Re Valois nel XV e XVI secolo

GLI EVENTI PIÙ IMPORIANTI DELLA DINASTIA DEl VALOIS

L'annessione della Bretagna (1532)

Le Siège de la Cour Royale aux XVe. et XVIe. siècles

Ducato indipendente, la Bretagna costituisce un pericolo per l'ancora fragile equilibrio del regno del giovane Carlo VIII. La morte del Duca Francesco II di Bretagna apre una competizione tra Carlo VIII e l'imperatore Massimiliano d'Austria per il matrimonio con l'erede del ducato, Anna di Bretagna. Dopo di numerose trattattive diplomatiche, il Re di Francia arriva ai suoi fini e sposa Anna di Bretagna ne11491. La Bretagna entra in un primo tempo in unione personale con il Regno. Ma la coppia reale non ha discendenti vivi e, alla morte di Carlo VIII (1498), il contratto di matrimonio obbliga Anna di Bretagna (t 1514) a sposare il nuovo Re di Francia, Luigi XII, suo cugino.

Francesco 1°, successore di Luigi XII ( t 1515), diviene l'usufruttuario del ducato in nome di sua moglie, Claudia di Francia ( t 1524 ), figlia di Luigi XII e di Anna di Bretagna, e quindi dei suoi figli Francesco e Enrico e comincia ad intervenire in modo sempre più accentuato negli affari e nell'amministrazione del ducato. Ne11532, l'anno in cui il" Duca Delfino " Francesco diviene maggiorenne, gli stati del ducato accettano la richiesta di Francesco 1° di regolarizzare 1 il testamento di Claudia in favore di suo figlio Francesco. L'unione definitiva con il regno è dunque accettata con la condizione che vengano rispettati i privilegi del ducato. L'editto di unione è firmato il 13 agosto dello stesso anno a Nante

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Facebook Tripadvisor Twitter Instagram Google +